Nuove disposizioni per le operazioni di scarto e di versamento degli istituti scolastici

Nuove disposizioni per le operazioni di scarto e di versamento degli istituti scolastici.

Con la riforma introdotta dalla L.15-3- 1997 n. 59 e dal DPR 8 marzo 1999 n. 275 è stata conferita agli Istituti scolastici, a far data dal 1° gennaio 2001 (art.21, c.4 del decreto interministeriale n 44), la personalità di diritto pubblico, ex art.11 cod. civ.: di conseguenza essi sono riconosciuti come enti pubblici con autonomia didattica, organizzativa e contabile e non più una semplice articolazione ministeriale decentrata.
Ne deriva che gli archivi prodotti dalle istituzioni scolastiche sono da ricomprendersi tra gli archivi sottoposti alla vigilanza della Soprintendenza Beni Bibliografici e Archivistici per il Veneto e il Trentino Alto Adige, Venezia, Campo dei Frari, San Polo 3002 (cap 30125), organismo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali referente in territorio regionale ai fini della tutela archivistica.
Come enti pubblici, gli istituti scolastici sono direttamente responsabili della gestione e della conservazione dei propri archivi.
Negli ultimi anni, a seguito dei noti piani di dimensionamento scolastico, con conseguenti aggregazioni, nascite o estinzioni di scuole, alcuni istituti si sono trovati a ricevere le carte prodotte da altre istituzioni scolastiche in essi confluite. Essi ne proseguono la funzione e diventano responsabili anche degli archivi che hanno accolto.
Essi possono decidere o di versare in Archivio di Stato gli archivi storici (costituiti da atti antecedenti l’ultimo quarantennio) o possono essi stessi divenirne i conservatori dimostrando d’avere i mezzi per garantire sicurezza dei locali e valorizzazione della documentazione con una descrizione inventariale e la consultazione pubblica.
Linee guida per le modalità di conservazione e di scarto della documentazione direttamente prodotta da ogni scuola o ricevuta da altro istituto sono state elaborate dal Servizio III della Direzione generale per gli archivi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Direzione Generale Archivi - Servizio II - Archivi Scolastici - Linee guida