Attività didattica

L’Attività didattica

Dal 10 gennaio 2012 è stata istituita la Sezione didattica per  incentivare il rapporto scuola-archivio anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie di informazione e comunicazione.

Proprio perché l'Archivio conserva le fonti documentarie sulla storia della città, esso può diventare il luogo privilegiato in cui gli studenti possono effettuare ricerche nelle più svariate direzioni, in sintonia con i programmi di studio e/o gli interessi personali.

Dal 23 marzo 2016 è stata altresì stipulata la Convenzione tra questo Istituto e i proprietari  Dario e Jacopo Fo per il deposito in comodato gratuito dell’archivio Fo Rame e al fine della sua valorizzazione.

L’Archivio Rame-Fo è quindi oggi ospitato nei locali dell’Archivio di Stato di Verona e  costituisce un patrimonio di straordinaria rilevanza, composto da copioni, manoscritti, stesure progressive dei lavori svolti, disegni, dipinti, bozzetti, manifesti, copie di contratti, fatture, libri, articoli, costumi, pupazzi, marionette, scenografie, locandine  e fotografie di scena.

Questo ricchissimo insieme di beni culturali ha suggerito di sperimentare un nuovo approccio per la valorizzazione dell’Archivio Rame-Fo, che consentisse l’accesso non solo agli studiosi ma anche l’interazione con gli studenti di ogni ordine e grado sotto forma di attività laboratoriali e per promuovere iniziative e appuntamenti di rilevanza culturale e sociale anche con il mondo universitario e scolastico in generale.

 

Percorsi e laboratori didattici

L’offerta didattica, indirizzata alle scuole di ogni ordine e grado, si articola per moduli rapportati all’età e al livello di preparazione e maturità degli studenti.

L’attività è svolta gratuitamente.

 

I modulo-Scuole elementari

Un incontro della durata di 3 ore.

Periodo: marzo-aprile 2018.

Descrizione dell’attività: lezione frontale, con proiezione di diapositive digitali, sull’Archivio “come contenitore e come contenuto” e sulle attività di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio (restauro, impianti e modalità di conservazione dei documenti ecc.); visione diretta di alcuni documenti; breve visita ai depositi e illustrazione dei rudimenti della ricerca in Archivio: Materiali prodotti: opuscolo in PDF: “Una giornata in Archivio…”; questionario sui risultati della visita in Archivio.

 

II modulo-Scuole medie

Un incontro della durata di 3/4 ore che può avvenire in due modalità e con contenuti diversi.

Periodo: marzo-aprile 2018.

Modulo sub 1. Lezione frontale, mediante proiezione di diapositive digitali, sull’Archivio e sul patrimonio custodito; visita guidata ai depositi e visione diretta di tipologie documentarie.

 

Modulo sub 2. Approfondimento su un argomento di storia locale eventualmente proposto dall’insegnante,  attraverso un percorso che illustri anche il contesto di riferimento dei documenti selezionati allo scopo (ovvero del fondo/fondi d’archivio da cui i documenti sono stati estrapolati); breve visita ai depositi. Materiali prodotti: diapositive digitali; fotocopie dei documenti analizzati e/o dispense.

 

 

III modulo-Scuole superiori

Sono previsti n. 3 moduli:

Un incontro di 3 ore (I Modulo); n. 3 incontri di 3 ore cad. (II modulo); n. 3 incontri nel primo anno per il Laboratorio didattico (III Modulo) articolato su tre anni.

Periodo marzo-aprile  2018.

I Modulo. Lezione frontale, in modalità Power Point,  sull’Archivio: compiti istituzionali e descrizione del patrimonio; visita guidata ai depositi e visione diretta di tipologie documentarie preventivamente concordate con l’insegnante.

II Modulo. Il modulo è articolato in n. 3 incontri per una durata complessiva di 9 ore.

Nel 1° incontro: lezione frontale, in modalità Power Point,  sull’”Archivio: compiti istituzionali e descrizione del patrimonio”; visita guidata ai depositi e visione diretta di alcune tipologie documentarie.

Nel 2° incontro: lezioni frontali sui rudimenti della paleografia e della diplomatica attraverso l’analisi diretta di alcuni documenti di epoca medievale e moderno-contemporanea.

Nel 3° incontro: esercitazione pratica su una serie omogenea di documenti relativi ad un argomento di storia locale o ad un altro tema preventivamente concordato con l’insegnante.

III Modulo Laboratorio didattico

L’attività è strutturata su tre anni ed è indirizzata agli studenti dell’ultimo triennio.

Nel 1° anno: lezione frontale, in modalità Power Point,  sull’Archivio: compiti istituzionali e descrizione del patrimonio e cenni di archivistica; visita guidata ai depositi; lezioni frontali su rudimenti di paleografia e diplomatica, le quali possono tenersi anche a scuola.

La durata del modulo non può essere inferiore a 6 ore.

Nel 2°anno: esercitazioni pratiche su una serie omogenea di documenti preventivamente concordata con l’insegnante.

Durata prevista: 9 ore.

Nel 3° anno: ricerca guidata su un argomento di storia in linea con il programma ministeriale oppure su un altro tema preventivamente concordato con l’insegnante.

Durata prevista: 12 ore.  

Materiali prodotti: presentazione in power point; fotocopie di documenti con trascrizione e/o dispense e strumenti utili per approfondire il tema di ricerca.

 

 

Tirocini nell’ambito dell’alternanza scuola/lavoro di cui alla Legge 13 luglio 2015, n.107 recante “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”

L’Archivio di Stato, sulla base dell’Accordo per lo sviluppo di azioni coordinate finalizzate alla valorizzazione del patrimonio archivistico e del teatro quali strumenti di formazione, promozione e diffusione della cultura, ha in essere n. 10 convenzioni con gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado e ospita anche studenti in tirocinio di formazione e orientamento su proposta formulata dall’Istituto di provenienza, ai sensi dell’art. 5 del decreto attuativo dell’art. 18 della legge 196/1997. Periodo febbraio-maggio 2017.

Le iniziative per l’anno scolastico 2017-2018 sono le seguenti:

 

Progetti di alternanza scuola/lavoro:

  “Implementazione del sito web dell’Archivio di Stato di Verona”;

 

“I soldati veronesi della Prima guerra mondiale nelle fonti militari conservate nell'Archivio di Stato di Verona”;

 

“Il Paesaggio fluviale nella documentazione e nella cartografia dell’Archivio di Stato di Verona e di altri istituti di conservazione  veronesi” con l’adesione degli studenti dell’Educandato agli Angeli e del Liceo L. Mondin”;

“Ebrei e città. Le vicende urbanistiche dell’ex Ghetto di Verona”

“ Gli Scaligeri a Verona attraverso diplomi e pergamene conservati presso l’Archivio di Stato di Verona  e in altri istituti di conservazione  veronesi”

 

Giorni disponibili: da concordare.

Orario: da concordare.

Indirizzo: Via Santa Teresa, 6/12- 37135 Verona.

Prenotazione: scheda B per le scuole di Verona città collegate ai Ragazzi alla scoperta di Verona  e Archivio di Stato, tel. 045.594580, per le altre scuole.

(Orario di apertura: da lunedì a venerdì 8.15 – 17.15.

                                                         Sabato: 8.15-13.15    

as-vr@beniculturali.it; www.archiviodistatoverona.beniculturali.it.

 

Le visite guidate si effettuano solo su prenotazione. Servizi offerti: fotoriproduzione, percorso e laboratorio didattico; tirocinio di formazione e orientamento.