Sala studio


AVVISO AL PUBBLICO

Si comunica che giovedì 17 ottobre 2019 la sala di studio  sarà chiusa al Pubblico per lo svolgimento di una Giornata di sensibilizzazione sulla salvaguardia dei documenti in caso di calamità naturali.

                                                         LA DIREZIONE



Sala Studio

 

La  sala di studio è aperta al pubblico in tutti i giorni feriali con il seguente orario:

da lunedì a venerdì: 8.15-17.15

sabato: 8.15-13.15

Chiusura: domenica e nei giorni di festività civili e religiose, il 21 maggio (indicato come giorno dedicato a San Zeno, Santo Patrono della città) e dal 14 al 16 agosto.

È ubicata al primo piano dell’edificio ex Magazzino 1 di via Santa Teresa,12 con possibilità di accesso con ascensore.

La frequenza della sala di studio è libera e gratuita.

L’ammissione, però, è soggetta alla verifica dell’identità personale del frequentatore ed è sottoposta all’autorizzazione d’Istituto che viene rilasciata con immediatezza.

Il ricercatore/studioso:

redigerà la domanda di accesso;

apporrà la sua firma sul registro delle presenze giornaliere;

si avvarrà di appositi moduli per la richiesta dei documenti;

osserverà il Regolamento di sala studio

Regolamento della sala di studio (file PDF).

 

I documenti saranno messi a disposizione del richiedente nel minor tempo possibile nei seguenti orari e con le seguenti limitazioni di pezzi (unità archivistiche):

da lunedì a venerdì: 8.30-9.30-10.30-12.00-14.00 e 15.00 (fino a 5 pezzi al mattino e 2 al pomeriggio);

sabato: 8.30-9.30-10.30 e 12.00. Il tale giorno è consigliata la prenotazione dei pezzi nei giorni precedenti  visto il ridotto personale in servizio nella giornata del sabato.

I documenti conservati in Archivio sono tutti liberamente consultabili ad eccezione di alcune particolari categorie che la legge individua come riservate.

Il Codice dei beni culturali (capo III, artt.122-127) li descrive e spiega le modalità per richiederne l’autorizzazione alla consultazione.


CODICE DI DEONTOLOGIA E BUONA CONDOTTA PER TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI NELL’USO DI DOCUMENTAZIONE STORICA